CONOSCI I NOSTRI INSEGNANTI


Anna BAZUEVA

flauto traverso e pianoforte

Anna Bazueva, inizia gli studi musicali presso il Liceo Musicale-Repubblicano “S.Rachmaninov” nella classe di flauto a Chisinau (Moldavia) con la professoressa M. Neaga e partecipa a concerti e festival musicali a Chisinau (Moldova). Nel 1999 è ammessa come allieva effettiva al corso d’interpretazione musicale di flauto con maestro Enrico Cannata 21-30 agosto, Timisoara (Romania), mentre contemporaneamente si dedica allo studio del pianoforte. Vince il primo premio al Concorso musicale nazionale repubblicano della Moldavia. Prosegue gli studi del flauto con il Maestro Grigorij Mosejko, il direttore artistico dell'Orchestra Filarmonica di Tiraspol, Transnistria e giovanissima inizia l’attività concertistica. Nel 2001 vince il III° premio all’ottava edizione del concorso internazionale moldavo “Eugen Coca” dei giovani interpreti. Partecipa al festival internazionale degli strumenti a fiato in qualità di Primo flauto dell’orchestra dei “Giovani d’Europa”, Isny, Germania. Si esibisce come solista nel concerto in sol maggiore per flauto ed orchestra di W.A.Mozart con l’Orchestra Sinfonica di stato della Transnistria. Negli stessi anno la sua attività musicale spazia e rende Anna un’artista eclettica che si esibisce in opere teatrali e con vari gruppi di generi musicali diversi: rock, gothic, ethno, e jazz. Nel 2004 si trasferisce in Italia e diventa allieva del Conservatorio di musica “L.Cherubini” di Firenze, con la M° Maria Di Sabatino, dove nell'ottobre 2007 consegue il Diploma con voto 10 e lode. Partecipa attivamente all’attività concertistica del conservatorio di Firenze e tiene diversi concerti sia come solista che in gruppi da camera. Nel novembre 2007 si trasferisce a Milano per proseguire gli studi musicali presso il Conservatorio “G.Verdi” nella classe di flauto del M° Diego Collino mentre parallelamente continua gli studi di pianoforte. Dal 2008 si esibisce in qualità di primo flauto ai concerti di “Pierino e Lupo” di S. Prokofiev con l’orchestra sinfonica “H.Swarowsky” di Maurizio Tambara e con l’Orchestra “Microkosmos” di Fabio Gallazzi. È primo e secondo flauto e ottavino dell’Orchestra Sinfonica degli allievi del Conservatorio di Milano partecipando tra gli altri al Concerto diretto dal M° Daniele Gatti. Vince il secondo premio al Concorso “Cantarone” a Milano. Nell’anno 2008 frequenta il corso di musica contemporanea con M. Marasco, il corso di ottavino con M. Simeoli e un masterclass con G. Pretto e J. C Gérard. Inoltre si perfeziona con i maestri P.L. Graf a Sermoneta nel 2008, B.Cavallo a Portogruaro nel 2009 e con il M. Valentini a Novara. Partecipa attivamente all’attività concertistica del conservatorio di Milano e tiene numerosi concerti in Duo e in Gruppi da camera. È stata segnalata per i festival internazionali (MiTo, Chiostro, Società Umanitaria e Società di Concerti di Milano). Collabora con giovani pianisti di talento come Irene Veneziano, Elia Tagliavia, Clelia Cafiero e Stefano Ligoratti con cui svolge numerosi concerti solistici. Nel novembre 2008 ha l’onore di essere invitata al Festival “Les Jeunesse Musicales de Méditerranée” in Corsica. Collabora con la Fondazione Arnaldo Pomodoro e in marzo 2009 si esibisce alla presenza dei maestri Ennio Morricone e Nicola Piovani eseguendo loro musiche per flauto e pianoforte insieme al pianista Luigi Zanardi. Partecipa ai festival internazionali nell’ambito dei quali svolge i concerti solistici: Tutto in Gioco (Civitanova- Marche), Premio Letterario PEN (Compiano-Parma), Festival Pian Nava (Bee-Verbania), Festival Fiati di Novara (2010). Nel 2010 consegue il Diploma Accademico di II° livello presso il conservatorio di Milano “G. Verdi” col massimo dei voti e la lode sotto la guida del M° Rocco Abate. Nel 2011 entra a far parte dell’orchestra “Jupiter” di Meda, dell’orchestra “Sinfolario” di Lecco e dell’orchestra “Aloysius” di Milano, dell'orchestra “Classica Viva” di Milano con il ruolo di primo/secondo flauto e ottavino. Nello stesso anno consegue il diploma in “Tecnologia Audio” presso l’Accademia della Scala. Attualmente tiene numerosi concerti come solista, in collaborazione con varie orchestre e gruppi da camera. Da molti anni si dedica con passione e successo anche all’insegnamento.

Simone BERTOLDI

yoga

Simone Vittorio Bertoldi si avvicina alle discipline orientali nel 1997 iniziando a studiare Shiatsu e sperimentando, da autodidatta, diverse meditazioni del maestro indiano Osho. Nel 1998 si trasferisce per 6 mesi in India approfondendo il percorso meditativo e iniziando il suo percorso di studio dello Yoga presso l’Astang Yoga and Ayurvedic Centre di Pune. Al suo ritorno in Italia consegue la qualifica di operatore professionale Shiatsu nell’anno 2000. Parallelamente alla pratica quotidiana di Hatha Yoga e meditazione, la sua curiosità lo porta a sperimentare anche il Tai Chi Chuan, il Qi Gong, la meditazione Alchemica, il Tera Mai Reiki, le tecniche di Pensiero Positivo, il massaggio Thai. Dal 2010 inizia a insegnare Hatha Yoga, continuando il proprio percorso di studio attraverso seminari con il Maestro Daniele Giorcelli di Torino. Nel 2015 consegue il diploma triennale di insegnante Yoga con specializzazione in Yoga Terapia e Yoga posturale presso la scuola EFOA e con il Maestro Roberto Laurenzi. Nel 2017 completa con successo il percorso on-line di 8 settimane di Mindfulness Base Stress Reduction. Pratica la corsa: ha portato a termine una maratona e svariate maratone. La sua aspirazione è di praticare lo Yoga nella vita quotidiana e nella relazione con gli altri, in primis con sua moglie e i suoi 2 figli. Propone delle lezioni di Hatha Yoga Mindfulness dove attenzione, postura del corpo e respiro si fondono creando uno spazio interiore dove rilassarsi-ritrovarsi-rigenerarsi per imparare a vivere il momento presente con maggior felicità e consapevolezza. Namastè.

Roberto BERTOLIN

pianoforte, flauto traverso, teoria e solfeggio

Si è diplomato in Flauto sotto la guida del M° Gallotta nel 1992 presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano e nel 2003 ha ottenuto il compimento medio di Composizione Sperimentale nello stesso istituto sotto la guida del M° Zosi. Nel 1994 ha frequentato diversi corsi di perfezionamento tra i quali quello con il M° Marasco. Come flautista ha suonato con diverse orchestre quali , Musica Rara, Nuova Cameristica, esibendosi inoltre in diverse formazioni cameristiche. Nel 1999 ha vinto una borsa di studio per un corso di formazione orchestrale a Cremona. Attivo anche in qualità di compositore, collabora con il quintetto di ottoni e il quartetto di tromboni dell’orchestra Verdi di Milano per i quali ha trascritto ed arrangiato diversi brani musicali spaziando dalla musica rinascimentale alle colonne sonore fino alla musica contemporanea. Collabora inoltre con la Wicky Music di Milano e la Glissato edizioni musicali di Lecce in qualità di arrangiatore e trascrittore. E’ titolare della cattedra di Teoria e Solfeggio, Storia della Musica e Ascolto guidato presso il Civico Istituto Musicale di Pioltello “G. Puccini”,di Flauto Traverso, Dolce e Solfeggio presso Musicopoli di Milano,di Flauto e Armonia presso l’associazione musicale “G.Rossini” di Busto Arsizio (uso metodo A.B.R.S.M). Collabora con la scuola elementare Iqbal Masih di Limito, di via dell’Arcadia a Milano e di via Ugo Foscolo a Ponte Sesto come specialista per l’insegnamento del Flauto Dolce.

Tamara BOROVAC

pianoforte e propedeutica musicale per bambini

Diplomata in Pianoforte presso il Conservatorio "G. Verdi" di Milano, ha seguito corsi specifici di didattica per le scuole e di direzione di cori di voci bianche con i Maestri Marco Berrini, Luigi Leo, Nicola Conci, Eleonora Dalbosco, Giusi Barbieri, Giorgio Guiot, Mario Mora, Mario Giorgi. Da molti anni si dedica con grande passione alla didattica musicale, in particolare applicata alla coralità infantile. E' stata insegnante alla scuola "I piccoli musici" di Casazza fondata dal Maestro Mario Mora. Con il Coro di Voci bianche dell'associazione CrescerCantando ha partecipato a diverse iniziative, tra cui la rassegna " Semina musica, raccogli armonia" diretta dal maestro Riccardo Chailly e la manifestazione " A scuola tutti in coro" al teatro Dal Verme di Milano. Ha ideato laboratori musicali per bambini in occasione della mostra "Milano.Ultimo Atto d'Amore" presso gli spazi di Palazzo Reale. Insegna in numerose scuole elementari, di Milano e provincia, proponendo progetti specifici per l'avvicinamento dei bambini al mondo della musica e dei suoni.

Giovanni CALELLA

chitarra elettrica

Giovanni Calella è polistrumentista e produttore attivo a Milano dal 2000 anno in cui consegue il diploma al C.P.M. (centro professione musica). Come musicista incide in vari dischi di cui spesso è anche produttore o co-produttore (BARBARA CAVALERI-edel, BLACK BIT-basina Rec USA, HERCOLANIUM, LES MOKO'-big sur, PANTHALASSA, NOIRET-glory box records, LUCA MILANI-black nutria, MICOL MARTINEZ-discipline ). Attualmente è impegnato con i nuovi progetti KALWEIT AND THE SPOKES irma records. e ADAM CARPER(collettivo tra video mapping e musica), WOZER (ambient music). Nel campo della moda crea delle ambientazioni sonore per il sito di VERSACE e musica una sfilata di MILA SHONN. Korinami è anche il suono del meeting FRONTIERS OF INTERACTION DESIGN, sulle nuove tecnologie promosso tra gli altri dalla rivista WIRE Italia. E' anche sound design per MEET THE MEDIA GURU, importante evento che attraverso l'esperienza di grandi nomi(Edgar Morin, Jonh Lasseter, etc) mette in relazione temi di innovazione e comunicazione dei nostri tempi. Compone la colonna sonora di lungometraggi: Sisiphos rock, Il gene della speranza, NA-TE (che viene premiato allo short movie film festival di Berlino). Nel 2011 arrangia e produce la colonna sonora di un film per WARNER (Oltre il mare) distribuito dalla MEDUSA FILM. La continua curiosità nella diversità della musica crea svariate collaborazioni : The Dining Room, Lagash, Sean Martin, Massimiliano Viel(Otolab), Marcello Testa, DJ Pandaj, Chief, Georgeanne Kalweit, Gianluca Massaroni, Dave Muldoon, Pilot Jazou, Esa, Frankie HI NRG, Ardimann, Alessandro Raina, Micol Martinez, Alessandro Grazian, Luca Milani, Tormento MC etc..

Milena CAPOBIANCO

canto e danza

Insegnante di Canto Moderno formatasi alla Bernstein School of Musical Theatre and Performing Arts di Bologna, ha proseguito successivamente la formazione occupandosi del metodo Voicecraft EVTS con Elisa Turlà (Certified Course Instructor). Studia pianoforte classico, teoria musicale, solfeggio e armonia presso la Civica Scuola di Musica di Vigevano. Partecipa a svariate produzioni musicali come cantante solista e corista, tra le più importanti: - corista e solista per il trio jazz-swing THE BLUE DOLLS - soprano leggero e cantante solista per la FREE GOSPEL BAND www.freegospelband.it - corista per Veronica De Simone a The Voice of Italy RAI 2 - corista nello spettacolo : THE WALL LIVE ORCHESTRA ? Produzione ROCK OPERA COMPANY al Teatro della Luna, Assago - suona il pianoforte ed è la voce solista nel progetto : THE MISTERY ? EVANESCENCE TRIBUTE BAND www.mistery.eu

Giada CIPELLI

Babydanza, danza modern jazz

Ginnasta e ballerina; comincia la sua formazione a 4 anni partendo con il pattinaggio artistico su ghiaccio, passando poi alla ginnastica ritmica (fino ai Campionati Italiani di Alta Specializzazione); a14 anni sceglie di concentrare il suo interesse sulla danza approfondendo la tecnica di danza classica, quindi modern- jazz, lyrical e contemporanea. Studia a Milano al Teatro Carcano e all'Accademia, poi al California Dance e all'Open Dance; partecipa a numerosi stage di formazione con i più noti coreografi italiani (Anna Rita Larghi, Massimo Leanti, Pitzalis, Mauro Astolfi, Susanna Beltrami..) internazionali (Parson, Wes Veldink, Collinet, Bryant Baldwin...) a New York, Milano, Ravenna, Torino e Roma. Partecipa a tre concorsi di danza guadagnandosi sempre il podio. Nel frattempo si diploma al liceo classico Parini di Milano e si laurea in Educaz. Motoria Preventiva e Adattata a Pavia. Coreografa per due anni per la Soc. Ginnastica Pavese, insegnante di aerobica e GAG, insegna a Musicopoli dal 2006 babydance e danza modern-jazz.

Valentina CORSANO

canto moderno

A 11 anni si avvicina allo studio del pianoforte, a 17 inizia gli studi di canto fino al diploma presso i Conservatori di Milano e Novara. Segue corsi di perfezionamento con Gianfranca Ostini (canto lirico), Roberto Balconi (canto barocco - Accademia di Musica Antica), Elisa Turlà (vocalità moderna - tecnica Voicecraft EVTS). Frequenta seminari di foniatria sulla Voce Artistica tenuti da Franco Fussi. Contemporaneamente si dedica allo studio della recitazione. Segue inoltre seminari teatrali con: Giancarlo Gentilucci, Monica Bonomi, Mariano Furlani e Cèsar Brie. E' assistente di Elisa Lepore - dal 2008 al 2010 presso l'accademia M.A.S. e presso "Faro Teatrale" di Milano. Nella sua carriera collabora con realtà attive sia nella musica classica che moderna che jazz, tra le quali: Rotary Club, Lions Club, Radio Vaticana e Sala Nervi di Città del Vaticano, Museo Diocesano di Milano, Teatro Coccia di Novara, Alfa Teatro di Torino, Teatro Galletti di Domodossola, Kiwanis Club, orchestra U.E.C.O. di Milano, orchestra "Carlo Coccia", Orchestra d'Archi Umbra, orchestra "Cappella del Sacro Monte Calvario", "Quartetto d'archi Stradivarius" (elementi del "Teatro alla Scala"), Orchestra Cameristica Lombarda, COOP Lombardia, rassegna "I concerti a Monza", Ensemble vocale "Soli Deo Gloria". Ricopre il ruolo di voce recitante nel duetto per soprano, tenore tratto dall'opera: Il denaro del signor Arne (atto II) Giulio Cesare Sonzogno - viene trasmesso in prima esecuzione assoluta in filodiffusione. Nel 2011 tiene, assieme al duo pianistico Maserati-Tirreni, il seminario-concerto "Herstory of Music", presso l'Università degli Studi di Torino; facoltà di Scienze della Formazione. Fa parte dell'organizzazione artistico-musicale di una serie di reading letterari per la "Casa della Poesia di Monza". Collabora dal 2009, in qualità di insegnante di canto moderno, con scuole di musica di Monza e Milano proponendo inoltre laboratori corali e scenico-musicali complementari al canto.

Giselle FERRARI

zumba

La sua passione per la danza è sbocciata a 5 anni di età a Rio de Janeiro dove ha studiato danza classica e jazz. Oltre alla danza ha praticato sport individuali e di gruppo come atletica, pallavolo e basket e calcio. Ha continuato gli studi fino a laurearsi in comunicazione sociale ma senza allontanarsi dal mondo della danza e dello sport. Ha studiato danze brasiliane come bolero, forrò, samba e frevo. Trasferita in Italia nel 2008 ha partecipato a corsi di formazione ed eventi di Fitness Musicale e Zumba Fitness ottenendo diverse certificazioni tra le quali Official Zumba® Instructor. Parallelamente si è formata in GAG, Aerobica, Step e Allenamento Funzionale con certificazioni riconosciute da AICS e CONI. Nel 2016 consegue il diploma di insegnamento di danze caraibiche con il metodo Martika della Univerisidad Internacional de la Salsa. Dal 2015 insegna Zumba, fitness e danze caraibiche in diverse associazioni e palestre milanesi continuando il suo percorso di crescita professionale nel mondo del fitness e della danza.

Pierluigi FERRARI

chitarra classica e moderna

Inizia la sua carriera affermandosi nell'ambito del jazz con: Paolino Della Porta, Attilio Zanchi, Riccardo Luppi, Massimo Colombo, Julius Farmer, Cristian Meyer e Mark Harris. In seguito diventa dimostratore ed endorser di marchi prestigiosi come: Fender, Yamaha, Washburn, e pubblica articoli didattici e trascrizioni per riviste specializzate, rilasciando anche interviste (Guitar Club - Chitarre). Molti gli artisti con cui ha collaborato sia in tour che in studio tra cui: Eugenio Finardi, Fabio Concato, Faust'O, Marco Ferradini, Kaballa, Laura Fedele, Luca Jurman,Tony Melillo. Parallelamente all'attività di turnista si esibisce con diversi gruppi, alternandosi in vari generi come, soul, funky blues e reggae e inoltre si dedica allo studio della chitarra classica seguendo la didattica del maestro Mauro Storti. Nel 2011 ha eseguito il concerto di Aranjuez con un ensemble di archi ed ha partecipato al festival di chitarra di Menaggio con un tributo a Django Reinhardt. Da diversi anni si esibisce con il trio Red House (Hendrix tribute) con Guido Block e Sergio Pescara, e si dedica alla musica argentina suonando in concerto solo e in varie formazioni con Carlo Montoli, Manuela Ravaglioli, Annamaria Musajo, Sergio Lavia, Franco Finocchiaro, Martin Troncozo, Hernan Fassa, Daniel Pacitti. Membro fondatore del gruppo italo svizzero Swingpower che rilegge la canzone italiana degli anni 30 e 40 in chiave jazz manouche, partecipando ad importanti festival e realizzando 2 cd di cui uno appena pubblicato. Recentemente ha partecipato ad alcuni festival blues con le cantanti blues Kay Foster e Shanna Waterstown e pubblicato il suo ultimo cd solista "Notturno" nel quale esegue composizioni originali per chitarra classica e trascrizioni di Astor Piazzolla. Insegnante di chitarra classica e moderna da più di 20 anni presso la Civica scuola di musica di Cesano Boscone, ha tenuto anche corsi patrocinati dal comune presso la scuola media Ludovico Muratori di Cornaredo e presso la scuola media ad orientamento musicale Emilio Alessandrini di Cesano Boscone, comune nel quale ha anche realizzato laboratori concerto per scuole materne elementari e medie allo scopo di diffondere nel territorio la passione e lo studio della musica. Abilitazione ai corsi singoli e di gruppo con il metodo Yamaha, con esperienza di 10 anni presso la scuola Yamaha di Emanuele Prina nel centro di Milano.

Roberto FREMIOT

chitarra classica

Mi chiamo Roberto Fremiot e mi sono diplomato presso il Liceo Psico Socio Pedagogico di MILANO, dove ho anche conseguito la Laurea in Chitarra Classica presso il Conservatorio "G. Verdi". Ho conseguito la Laurea in Musicoterapia, scuola frequentata in Assisi, specializzandosi in Autismo, Gravidanza e Coma. Da diversi anni insegno Chitarra Classica ed ogni materia annessa e tengo seminari di Musicoterapia presso l'ospedale di Rho (MI). Da qualche anno, in qualità di musico terapista, collaboro a progetti che coinvolgono anziani, adulti e bambini con problemi legati alle aree comportamentali, psichiche, affettive o motorie. I miei studi riguardano anche Psicologia, Pedagogia e Psicoacustica, aree per me di primario interesse intrinsecamente legate alla mia preparazione professionale. Non per ultima La pedagogia di Maria Montessori, che mi ha professionalmente e personalmente influenzato; la scientificità del metodo è guidata dagli stessi principi che guidano sia la Musicoterapia che il suo stesso modo di intendere l'insegnamento dell'Educazione Musicale e dello Strumento. Sono qui per mettere a piena disposizione dei bambini, dei ragazzi e degli adulti di Musicopoli tutto cio' che mi rappresenta, in termini professionali ma anche di umanità. Oltre ad essere MUSICOTERAPEUTA, sono insegnante di CHITARRA classica e MUSICA DI INSIEME per bambini.

Domenico MARTINIS

chitarra

Sin da bambino sono sempre stato attratto dalla musica, grazie anche ai miei nonni materni che condividevano la mia stessa passione. Ho iniziato a suonare la chitarra a 15 anni e da quel momento non l'ho più abbandonata. Le soddisfazioni sono arrivate prestissimo già dall'età di 19 anni ho subito iniziato a registrare dischi e a suonare su palchi importanti come nel settembre di quell'anno in apertura ai Subsonica d'avanti a oltre 20mila persone. Attualmente oltre che ad insegnare sono chitarrista di una delle migliori band Emergenti nel panorama italiano gli SKELTERS (citazione Blow Up). Ho condiviso il palco con artisti del calibro di Baustelle, Ermal Meta, Cosmo , Brunori e Subsonica e registrato molti dischi con produttori altrettanto affermati tra cui Luca Mattioni (Emma Marrone, Elodie, Loredana Bertè) e Pietro Paletti (sugar music) e Ciro Pisanelli (le vibrazioni , gemelli diversi). La mia didattica si approccia su vari aspetti tra cui la tecnica sia ritmica che solista , fondamentale per chi vuole fare questo mestiere, l'effettistica per creare delle sonorità interessanti ed innovative e l'aspetto compositivo dal punto di vista musicale. La chitarra è uno strumento meraviglioso, se l'amerete vi darà grandi soddisfazioni...soddisfazioni che neanche lontanamente pote immaginare

Salvo MATARAZZO

canto

Siciliano di madre e padre, inizia a cantare all'età di 5 anni. Studia musica da quando ne aveva 7 e a 16 inizia lo studio del canto con il soprano G. Collica. Di lì a poco inizia a studiare composizione musicale col maestro E. Polizzi. A 19 anni vince il “festival degli sconosciuti”, diretto da Teddy Reno e Rita Pavone e da quel momento iniziano i suoi live accanto ad artisti come il Gabibbo, Gigi Sammarchi e gli stessi Teddy Reno e Rita Pavone. A 21 anni inizia l'Università della musica e si immerge nel mondo del jazz e del blues. Iniziano cosi i suoi live nei locali della capitale. Approfondisce lo studio dell'improvvisazione jazz con due cantanti di spicco del panorama jazz nazionale ed internazionale, Carla Marcotulli e Cinzia Spata. Si spinge sempre piu' verso la musica nera ed entra a far parte del coro gospel moderno di C. Brandes. Nel 2003 si affaccia ad una nuova esperienza che gli fa conoscere da vicino il teatro; viene scritturato nel musical “Una volta nella vita” scritto da Bruno Lauzi e diretto da Carmen Villani. A Roma l'incontro con Francesca Viscardi Leonetti con i suoi training sull'intimità dell'artista, basati sul metodo Strasberg rivisitato da Susan Batson all'actor's studio di New York, rivoluziona la sua visione dell'arte e del conseguente stile di vita. Nel 2005 si trasferisce a Londra e trova spazio per i suoi live nei locali di Camden Town, dove ha modo di interfacciarsi artisticamente con musicisti che hanno poi seguito la carriera della storica cantante Amy Winehouse. Nel 2007 torna in Italia per un'altra esperienza nel musical: “Il principe della gioventù” scritto da Riz Ortolani e diretto da Pier Luigi Pizzi con debutto al teatro “La fenice” di Venezia e al teatro degli Arcimboldi a Milano l'anno seguente. Nel 2011 inizia a scrivere un nuovo progetto tutto in italiano per poi trasferirsi a New York,e gli storici locali “fat cat” e “smalls” lo ospitano per dei live contrabbasso e voce. Torna in Italia e porta a termine il suo progetto di inediti, dal sapore vintage italiano, che rievoca il gusto artistico di Natalino Otto e Paolo Conte, ma con una vocalità nera. E' tra i concorrenti di The voice of Italy 2016.

Leonardo MENEGOLA

musicoterapia

Laureato con lode e menzione di pubblicazione in Filosofia a indirizzo psicologico (Università degli Studi di Pavia); dottore di ricerca con encomio speciale in Antropologia culturale, specializzato in antropologia psicologica e medica sulla musicoterapia (Università degli Studi di Milano Bicocca); diplomato con lode in musicoterapia; da oltre quindici anni collabora con istituzioni universitarie e accademiche, nell'ambito della ricerca e dell'insegnamento superiore. Già dal 2013 membro formatore dell'AIM. Ha tenuto conferenze nelle cornici scientifiche internazionali più prestigiose.

Giorgio NEGRI

flauto

Inizia gli studi musicali fin dalla tenera età di 6 anni presso l’Associazione Musicale “Guido D’Arezzo” di Melzo (MI) sotto la guida della M° Erika Barba. A soli 10 anni viene ammesso agli studi del flauto traverso presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano sotto la guida della M°Renata Ferri ed in seguito con i Maestri Antonella Dalla Benetta e Rosalba Montrucchio, contemporaneamente studia Canto con i Maestri Edoardo Cazzaniga, Davide Gualtieri e Maria Grazia Lascala, e il pianoforte con la M° Maria Pia Carola per poi perfezionarsi con la M° Elena Pasotti. A 16 anni si iscrive sempre in Conservatorio al corso di Composizione dapprima con il M° Giuseppe Giuliano proseguendo con i M°Giuseppe Colardo e Paolo Rimoldi. A 19 anni si Diploma in Flauto traverso a pieni voti ed inizia a perfezionare di studi seguendo corsi e Masterclass di Flauto tenute da Maestri di livello internazionale quali: Marco Zoni, Mario Caroli, Giampaolo Pretto, Michele Marasco e Fabio Pupillo. A 21 anni completa a pieni voti il compimento medio di Composizione Sperimentale. Ha suonato e suona tutt’ora in importanti orchestre quali l’Orchestra di Flauti del Conservatorio “Giuseppe Verdi”, l’Orchestra Sinfonica Giovanile del Lago Maggiore e l'Orchestra Filarmonica della Franciacorta.

Alex POLETTI

batteria e percussioni

Alex Poletti ha studiato batteria e percussioni sinfoniche fin dall'età di 14 anni con Claudio Malusardi, Walter Calloni, Paolo Tini (percussioni presso la Scuola Civica di Sesto S.G.) e ha frequentato in seguito corsi e seminari con Christian Mayer, Giorgio di Tullio, Thomas Lang, Simon Phillips, Omar Hakim, Virgil Donati e Chester Thompson. Come insegnante a partire dal 1990 Alex ha insegnato privatamente e presso varie scuole e studi musicali di Milano e Provincia tra cui Musicopoli, Studi Musicali Associati, ResMusic, Infinitamusica. Più volte batterista della Roland Band, dimostratore batterie Roland dal 1996, turnista live/studio, articolista magazine musicali (Insound) e autore, Alex ha lavorato con: Rolandband, Jaguaroband, Vulcanica (ensemble teatrale di percussioni industriali), Funky Machine, Banda Noè, Assumption Gospel Choir, Malamanera, Choice, Rappresaglia e tanti altri. Ha inoltre collaborato in studio o sul palco con artisti quali Lella Costa, Dario Baldan Bembo, Maurizio Lauzi, Silvana Lorenzetti, Scott Tibbs, Ignazio Di Salvo, Stu Hamm, Lamott Atkins, Julia St.Louis, Paola e Chiara, Luca Pasqua, Giorgio Palombino, Juan Carlos Calderon, Giuliano Palma, Enzo Messina, Fabio Carraffa, Luca Scansani. Attualmente sta partecipando e sviluppando un progetto didattico e di apprendimento musicale per bambini da 0 a 6 anni in collaborazione con educatori SIEM - NpM.

Fausto POZZOLI

ballo liscio, danze caraibiche e balli di gruppo

E’ entrato nel mondo della danza frequentando un corso di ballo “liscio e da Sala” a diciotto anni. Nel 1995 diventa collaboratore di un Maestro A.N.M.B. di ballo liscio e da sala. Nel 1998 studia sui testi A.N.M.B. e ne elabora i contenuti, per conseguire il diploma di maestro di ballo da sala. Prende lezioni private presso la scuola di danza Marlon Giuri a Milano e si diploma (prova scritta-tesi e teorico pratica) con il massimo dei voti nella disciplina di “Ballo da Sala” diventando M.° S.I.M.D. (SOCIETA’ ITALIANA dei MAESTRI di DANZA). Inizia da subito ad insegnare tenendo corsi collettivi, individuali e semindividuali presso varie associazioni, scuole e isituzioni private. Nel 2001 veste la carica di consigliere S.I.M.D. Negli anni successivi partecipa a stages e corsi di aggiornamento tenuti dal M.° Marlon Giuri, e dal 2004 diventa anche relatore degli stessi con esibizioni tese a portare approfondimenti tecnici nel Ballo da Sala”. Nel 2009 ottiene l’attestato di esaminatore per la selezione di nuovi Maestri di ballo S.I.M.D. Il 2011 lo proietta nella MIDAS (MAESTRI ITALIANI DANZA SPORTIVA) dove ottiene il diploma di Maestro di Ballo nella disciplina “Balli e Danze di Società” e riceve l’attestato FIDS (FEDERAZIONE ITALIANA DANZA SPORTIVA ? Federazione Sportiva Nazionale riconosciuta dal Coni ) “Tesseramento Tecnico”, nonché l’iscrizione all’albo dei tecnici federali 2011. 2012 continua ad insegnare e ballare.

Leyla TOMMASI

canto

Leyla Tommasi è una cantante e vocal coach che vanta una trentennale esperienza nel campo musicale avendo collaborato come turnista con numerosissimi artisti sia in studio che in Tour live (Enrico Ruggeri, New Trolls, Ricky Gianco, Audio 2, Gemelli diversi , Sottotono, Paolo Vallesi, Alexia etc.) e come solista in numerose band e cori gospel. Possiede una ventennale esperienza come insegnante di canto e la passione per il suo lavoro l’ha portata ad approfondire gli studi scientifico-fisiologici dell’apparato fonatorio e di tutte le muscolature coinvolte nel canto che possono influire in modo determinante nella qualità dell’emissione vocale. E’ autrice del libro ”LA VOCE NON E’ UN’OPINIONE” (Edizioni: Casa musicale Eco ) nella cui stesura ha affrontato con chiarezza e semplicità argomenti molto importanti circa la fisiologia delle varie tecniche di canto moderno, consigliando ed indicando un percorso di metodologia didattica per l’impostazione della Voce Professionale. E’ stata personal Vocal coach di artisti famosi come Scilla Hess (Pop star in Los Angeles), Giulia Guerrini ( attrice, ballerina e cantante per Disney Channel), Sara T e la nostra celebre Alexia vincitrice a Sanremo qualche anno fa. Viene spesso chiamata da produttori e arrangiatori per risolvere problemi vocali in poco tempo o per impostare la voce ai giovani artisti che iniziano una Produzione Discografica. Lavora in studio di registrazione come cantante per turni, jingles(Sigla di Radio Italia “Le Buone Nuove” di cui è anche autrice) , cori e parti solistiche. E’ cantautrice e autrice . A dicembre 2017 esce il suo cd “Note di Natale” con brani inediti e cover per l’etichetta Moebius Records e il Videoclip del suo singolo AmoRE 6.

Graziella VALLE

ballo

Entra nel mondo della danza frequentando un corso di ballo “liscio e da Sala” nel 1985. Nel 1988 diventa collaboratrice di un Maestro A.N.M.B. di ballo liscio e da sala. Nel 1998 studia sui testi A.N.M.B. e ne elabora i contenuti, per conseguire il diploma di maestra di ballo da sala. Prende lezioni private presso la scuola di danza Marlon Giuri a Milano e si diploma (prova scritta-tesi e teorico pratica) con il massimo dei voti nella disciplina di “Ballo da Sala” diventando M.° S.I.M.D. (SOCIETA’ ITALIANA dei MAESTRI di DANZA). Inizia da subito ad insegnare tenendo corsi collettivi, individuali e semindividuali presso varie associazioni, scuole e in istituzioni private. Negli anni successivi partecipa a stages e corsi di aggiornamento tenuti dal M.° Marlon Giuri, e dal 2004 diventa anche relatore degli stessi con esibizioni tese a portare approfondimenti tecnici nel Ballo da Sala”. Il 2011 la proietta nella MIDAS (MAESTRI ITALIANI DANZA SPORTIVA) dove ottiene il diploma di Maestra di Ballo nella disciplina “Balli e Danze di Società” e riceve l’attestato FIDS (FEDERAZIONE ITALIANA DANZA SPORTIVA ? Federazione Sportiva Nazionale riconosciuta dal Coni ) “Tesseramento Tecnico”, nonché l’iscrizione all’albo dei tecnici federali 2011. 2012 continua ad insegnare e ballare.