CONOSCI I NOSTRI INSEGNANTI


Anna BAZUEVA

flauto traverso e pianoforte

Anna Bazueva, inizia gli studi musicali presso il Liceo Musicale-Repubblicano “S.Rachmaninov” nella classe di flauto a Chisinau (Moldavia) con la professoressa M. Neaga e partecipa a concerti e festival musicali a Chisinau (Moldova). Nel 1999 è ammessa come allieva effettiva al corso d’interpretazione musicale di flauto con maestro Enrico Cannata 21-30 agosto, Timisoara (Romania), mentre contemporaneamente si dedica allo studio del pianoforte. Vince il primo premio al Concorso musicale nazionale repubblicano della Moldavia. Prosegue gli studi del flauto con il Maestro Grigorij Mosejko, il direttore artistico dell'Orchestra Filarmonica di Tiraspol, Transnistria e giovanissima inizia l’attività concertistica. Nel 2001 vince il III° premio all’ottava edizione del concorso internazionale moldavo “Eugen Coca” dei giovani interpreti. Partecipa al festival internazionale degli strumenti a fiato in qualità di Primo flauto dell’orchestra dei “Giovani d’Europa”, Isny, Germania. Si esibisce come solista nel concerto in sol maggiore per flauto ed orchestra di W.A.Mozart con l’Orchestra Sinfonica di stato della Transnistria. Negli stessi anno la sua attività musicale spazia e rende Anna un’artista eclettica che si esibisce in opere teatrali e con vari gruppi di generi musicali diversi: rock, gothic, ethno, e jazz. Nel 2004 si trasferisce in Italia e diventa allieva del Conservatorio di musica “L.Cherubini” di Firenze, con la M° Maria Di Sabatino, dove nell'ottobre 2007 consegue il Diploma con voto 10 e lode. Partecipa attivamente all’attività concertistica del conservatorio di Firenze e tiene diversi concerti sia come solista che in gruppi da camera. Nel novembre 2007 si trasferisce a Milano per proseguire gli studi musicali presso il Conservatorio “G.Verdi” nella classe di flauto del M° Diego Collino mentre parallelamente continua gli studi di pianoforte. Dal 2008 si esibisce in qualità di primo flauto ai concerti di “Pierino e Lupo” di S. Prokofiev con l’orchestra sinfonica “H.Swarowsky” di Maurizio Tambara e con l’Orchestra “Microkosmos” di Fabio Gallazzi. È primo e secondo flauto e ottavino dell’Orchestra Sinfonica degli allievi del Conservatorio di Milano partecipando tra gli altri al Concerto diretto dal M° Daniele Gatti. Vince il secondo premio al Concorso “Cantarone” a Milano. Nell’anno 2008 frequenta il corso di musica contemporanea con M. Marasco, il corso di ottavino con M. Simeoli e un masterclass con G. Pretto e J. C Gérard. Inoltre si perfeziona con i maestri P.L. Graf a Sermoneta nel 2008, B.Cavallo a Portogruaro nel 2009 e con il M. Valentini a Novara. Partecipa attivamente all’attività concertistica del conservatorio di Milano e tiene numerosi concerti in Duo e in Gruppi da camera. È stata segnalata per i festival internazionali (MiTo, Chiostro, Società Umanitaria e Società di Concerti di Milano). Collabora con giovani pianisti di talento come Irene Veneziano, Elia Tagliavia, Clelia Cafiero e Stefano Ligoratti con cui svolge numerosi concerti solistici. Nel novembre 2008 ha l’onore di essere invitata al Festival “Les Jeunesse Musicales de Méditerranée” in Corsica. Collabora con la Fondazione Arnaldo Pomodoro e in marzo 2009 si esibisce alla presenza dei maestri Ennio Morricone e Nicola Piovani eseguendo loro musiche per flauto e pianoforte insieme al pianista Luigi Zanardi. Partecipa ai festival internazionali nell’ambito dei quali svolge i concerti solistici: Tutto in Gioco (Civitanova- Marche), Premio Letterario PEN (Compiano-Parma), Festival Pian Nava (Bee-Verbania), Festival Fiati di Novara (2010). Nel 2010 consegue il Diploma Accademico di II° livello presso il conservatorio di Milano “G. Verdi” col massimo dei voti e la lode sotto la guida del M° Rocco Abate. Nel 2011 entra a far parte dell’orchestra “Jupiter” di Meda, dell’orchestra “Sinfolario” di Lecco e dell’orchestra “Aloysius” di Milano, dell'orchestra “Classica Viva” di Milano con il ruolo di primo/secondo flauto e ottavino. Nello stesso anno consegue il diploma in “Tecnologia Audio” presso l’Accademia della Scala. Attualmente tiene numerosi concerti come solista, in collaborazione con varie orchestre e gruppi da camera. Da molti anni si dedica con passione e successo anche all’insegnamento.

Simone BERTOLDI

yoga

Simone Vittorio Bertoldi si avvicina alle discipline orientali nel 1997 iniziando a studiare Shiatsu e sperimentando, da autodidatta, diverse meditazioni del maestro indiano Osho. Nel 1998 si trasferisce per 6 mesi in India approfondendo il percorso meditativo e iniziando il suo percorso di studio dello Yoga presso l’Astang Yoga and Ayurvedic Centre di Pune. Al suo ritorno in Italia consegue la qualifica di operatore professionale Shiatsu nell’anno 2000. Parallelamente alla pratica quotidiana di Hatha Yoga e meditazione, la sua curiosità lo porta a sperimentare anche il Tai Chi Chuan, il Qi Gong, la meditazione Alchemica, il Tera Mai Reiki, le tecniche di Pensiero Positivo, il massaggio Thai. Dal 2010 inizia a insegnare Hatha Yoga, continuando il proprio percorso di studio attraverso seminari con il Maestro Daniele Giorcelli di Torino. Nel 2015 consegue il diploma triennale di insegnante Yoga con specializzazione in Yoga Terapia e Yoga posturale presso la scuola EFOA e con il Maestro Roberto Laurenzi. Nel 2017 completa con successo il percorso on-line di 8 settimane di Mindfulness Base Stress Reduction. Pratica la corsa: ha portato a termine una maratona e svariate maratone. La sua aspirazione è di praticare lo Yoga nella vita quotidiana e nella relazione con gli altri, in primis con sua moglie e i suoi 2 figli. Propone delle lezioni di Hatha Yoga Mindfulness dove attenzione, postura del corpo e respiro si fondono creando uno spazio interiore dove rilassarsi-ritrovarsi-rigenerarsi per imparare a vivere il momento presente con maggior felicità e consapevolezza. Namastè.

Roberto BERTOLIN

pianoforte, flauto traverso, teoria e solfeggio

Si è diplomato in Flauto sotto la guida del M° Gallotta nel 1992 presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano e nel 2003 ha ottenuto il compimento medio di Composizione Sperimentale nello stesso istituto sotto la guida del M° Zosi. Nel 1994 ha frequentato diversi corsi di perfezionamento tra i quali quello con il M° Marasco. Come flautista ha suonato con diverse orchestre quali , Musica Rara, Nuova Cameristica, esibendosi inoltre in diverse formazioni cameristiche. Nel 1999 ha vinto una borsa di studio per un corso di formazione orchestrale a Cremona. Attivo anche in qualità di compositore, collabora con il quintetto di ottoni e il quartetto di tromboni dell’orchestra Verdi di Milano per i quali ha trascritto ed arrangiato diversi brani musicali spaziando dalla musica rinascimentale alle colonne sonore fino alla musica contemporanea. Collabora inoltre con la Wicky Music di Milano e la Glissato edizioni musicali di Lecce in qualità di arrangiatore e trascrittore. E’ titolare della cattedra di Teoria e Solfeggio, Storia della Musica e Ascolto guidato presso il Civico Istituto Musicale di Pioltello “G. Puccini”,di Flauto Traverso, Dolce e Solfeggio presso Musicopoli di Milano,di Flauto e Armonia presso l’associazione musicale “G.Rossini” di Busto Arsizio (uso metodo A.B.R.S.M). Collabora con la scuola elementare Iqbal Masih di Limito, di via dell’Arcadia a Milano e di via Ugo Foscolo a Ponte Sesto come specialista per l’insegnamento del Flauto Dolce.

Tamara BOROVAC

pianoforte e propedeutica musicale per bambini

Diplomata in Pianoforte presso il Conservatorio "G. Verdi" di Milano, ha seguito corsi specifici di didattica per le scuole e di direzione di cori di voci bianche con i Maestri Marco Berrini, Luigi Leo, Nicola Conci, Eleonora Dalbosco, Giusi Barbieri, Giorgio Guiot, Mario Mora, Mario Giorgi. Da molti anni si dedica con grande passione alla didattica musicale, in particolare applicata alla coralità infantile. E' stata insegnante alla scuola "I piccoli musici" di Casazza fondata dal Maestro Mario Mora. Con il Coro di Voci bianche dell'associazione CrescerCantando ha partecipato a diverse iniziative, tra cui la rassegna " Semina musica, raccogli armonia" diretta dal maestro Riccardo Chailly e la manifestazione " A scuola tutti in coro" al teatro Dal Verme di Milano. Ha ideato laboratori musicali per bambini in occasione della mostra "Milano.Ultimo Atto d'Amore" presso gli spazi di Palazzo Reale. Insegna in numerose scuole elementari, di Milano e provincia, proponendo progetti specifici per l'avvicinamento dei bambini al mondo della musica e dei suoni.

Andrea BRUZZONE

batteria

Consegue nel febbraio 2012 il Diploma Accademico di I livello in Jazz. Partecipa a svariati seminari negli anni tra i quali Siena Jazz, Orsara jazz, Tuscia Jazz dove studia con nomi quali Jeff Ballard, Mark Guiliana, Greg Hutchindon, Justin Faulkner e molti altri. Ha frequentato l’anno accademico 2014/2015 presso il Conservatoire National Superieur de Musique et de Danse di Parigi tornando con diverse menzioni di apprezzamento da parte dei docenti. Ha collaborato tra gli altri con Federico Malaman, Roberto Cecchetto, Alberto Mandarini, Giovanni Falzone, Pino Jodice,Oscar Del Barba, Destrage, Isao Fujita delle Baby Metal, Gianluca Ferro e altri. Ha rilasciato sul mercato sotto il nome di Glory Of The Supervenient due lavori discografici nei quali è compositore oltre che batterista, opera che si colloca tra il rock/metal progressivo e l’elettronica. Si esibisce stabilmente live con i progetti: Motel Kaiju di Niccolò Faraci e con gli I Am A Fish, quintetto di talentuosi musicisti milanesi, progetto di cui è stato rilasciato il primo disco recentemente. E’ primo classificato all’edizione 2015 dell’International Percussion Competition.

Giovanni CALELLA

chitarra elettrica

Giovanni Calella è polistrumentista e produttore attivo a Milano dal 2000 anno in cui consegue il diploma al C.P.M. (centro professione musica). Come musicista incide in vari dischi di cui spesso è anche produttore o co-produttore (BARBARA CAVALERI-edel, BLACK BIT-basina Rec USA, HERCOLANIUM, LES MOKO'-big sur, PANTHALASSA, NOIRET-glory box records, LUCA MILANI-black nutria, MICOL MARTINEZ-discipline ). Attualmente è impegnato con i nuovi progetti KALWEIT AND THE SPOKES irma records. e ADAM CARPER(collettivo tra video mapping e musica), WOZER (ambient music). Nel campo della moda crea delle ambientazioni sonore per il sito di VERSACE e musica una sfilata di MILA SHONN. Korinami è anche il suono del meeting FRONTIERS OF INTERACTION DESIGN, sulle nuove tecnologie promosso tra gli altri dalla rivista WIRE Italia. E' anche sound design per MEET THE MEDIA GURU, importante evento che attraverso l'esperienza di grandi nomi(Edgar Morin, Jonh Lasseter, etc) mette in relazione temi di innovazione e comunicazione dei nostri tempi. Compone la colonna sonora di lungometraggi: Sisiphos rock, Il gene della speranza, NA-TE (che viene premiato allo short movie film festival di Berlino). Nel 2011 arrangia e produce la colonna sonora di un film per WARNER (Oltre il mare) distribuito dalla MEDUSA FILM. La continua curiosità nella diversità della musica crea svariate collaborazioni : The Dining Room, Lagash, Sean Martin, Massimiliano Viel(Otolab), Marcello Testa, DJ Pandaj, Chief, Georgeanne Kalweit, Gianluca Massaroni, Dave Muldoon, Pilot Jazou, Esa, Frankie HI NRG, Ardimann, Alessandro Raina, Micol Martinez, Alessandro Grazian, Luca Milani, Tormento MC etc..

Milena CAPOBIANCO

canto e danza

Insegnante di Canto Moderno formatasi alla Bernstein School of Musical Theatre and Performing Arts di Bologna, ha proseguito successivamente la formazione occupandosi del metodo Voicecraft EVTS con Elisa Turlà (Certified Course Instructor). Studia pianoforte classico, teoria musicale, solfeggio e armonia presso la Civica Scuola di Musica di Vigevano. Partecipa a svariate produzioni musicali come cantante solista e corista, tra le più importanti: - corista e solista per il trio jazz-swing THE BLUE DOLLS - soprano leggero e cantante solista per la FREE GOSPEL BAND www.freegospelband.it - corista per Veronica De Simone a The Voice of Italy RAI 2 - corista nello spettacolo : THE WALL LIVE ORCHESTRA ? Produzione ROCK OPERA COMPANY al Teatro della Luna, Assago - suona il pianoforte ed è la voce solista nel progetto : THE MISTERY ? EVANESCENCE TRIBUTE BAND www.mistery.eu

Maria Chiara CARACCIOLO

danza hIp hop

Ballerina e Coreografa, intraprende la sua formazione artistica a 3 anni, inizialmente con lo studio della Danza Classica disciplina per la quale consegue il diploma nel 2001, successivamente con lo studio della Danza Moderna ed Hip-Hop. Partecipa al Corso di Formazione Professionale Insegnanti presso l’Accademia Nazionale di danza di Roma, al Master di Musical presso Cinecittà Campus, ad un master di danza classica diretto dal maestro Vladimir Vasiliev e ad uno stage formativo presso l’Ecole Superieur de Danse-Cannes- Rossella Hightown. Si perfeziona in Danza Moderna , in Danza Classica con Ivan Tzanov e in HipHop Cillotto. Negli anni vince numerose borse di studio con Roberta Fontana; Alex Atzewi; Stefano Forte; Luigi Grosso; Rafael Mendez. Partecipa a numerosi stage di formazione con ballerini di grande fama nazionale ed internazionale (Raffaele Paganini, Andrè de La Roche, Marco Pierin, Patrizia Campassi, Jarrison Rochelle, Kledy Kadiu, Bill Goodson, Mia Molinari, Steve La Chance, Rafael Mendez). Partecipa come ballerina alla realizzazione di uno spettacolo presso il Teatro Morelli di Cosenza: “Paradiso più Inferno”. Fa parte della Compagnia di Balletto “Ruggero Leoncavallo” con coreografie di Mia Molinari. Recentemente ha seguito un seminario di osteopatia applicata alla danza presso Area Dance Milano, e un corso di aggiornamento, tenuto dalla maestra Rosanna Brocanello, per insegnanti di danza moderna. Ha coreografato numerosi musical, tra i più conosciuti Pinocchio, Alice nel Paese delle Meraviglie e Aladdin.

Giada CIPELLI

Babydanza, danza modern jazz

Ginnasta e ballerina; comincia la sua formazione a 4 anni partendo con il pattinaggio artistico su ghiaccio, passando poi alla ginnastica ritmica (fino ai Campionati Italiani di Alta Specializzazione); a14 anni sceglie di concentrare il suo interesse sulla danza approfondendo la tecnica di danza classica, quindi modern- jazz, lyrical e contemporanea. Studia a Milano al Teatro Carcano e all'Accademia, poi al California Dance e all'Open Dance; partecipa a numerosi stage di formazione con i più noti coreografi italiani (Anna Rita Larghi, Massimo Leanti, Pitzalis, Mauro Astolfi, Susanna Beltrami..) internazionali (Parson, Wes Veldink, Collinet, Bryant Baldwin...) a New York, Milano, Ravenna, Torino e Roma. Partecipa a tre concorsi di danza guadagnandosi sempre il podio. Nel frattempo si diploma al liceo classico Parini di Milano e si laurea in Educaz. Motoria Preventiva e Adattata a Pavia. Coreografa per due anni per la Soc. Ginnastica Pavese, insegnante di aerobica e GAG, insegna a Musicopoli dal 2006 babydance e danza modern-jazz.

Valentina CORSANO

canto moderno

A 11 anni si avvicina allo studio del pianoforte, a 17 inizia gli studi di canto fino al diploma presso i Conservatori di Milano e Novara. Segue corsi di perfezionamento con Gianfranca Ostini (canto lirico), Roberto Balconi (canto barocco - Accademia di Musica Antica), Elisa Turlà (vocalità moderna - tecnica Voicecraft EVTS). Frequenta seminari di foniatria sulla Voce Artistica tenuti da Franco Fussi. Contemporaneamente si dedica allo studio della recitazione. Segue inoltre seminari teatrali con: Giancarlo Gentilucci, Monica Bonomi, Mariano Furlani e Cèsar Brie. E' assistente di Elisa Lepore - dal 2008 al 2010 presso l'accademia M.A.S. e presso "Faro Teatrale" di Milano. Nella sua carriera collabora con realtà attive sia nella musica classica che moderna che jazz, tra le quali: Rotary Club, Lions Club, Radio Vaticana e Sala Nervi di Città del Vaticano, Museo Diocesano di Milano, Teatro Coccia di Novara, Alfa Teatro di Torino, Teatro Galletti di Domodossola, Kiwanis Club, orchestra U.E.C.O. di Milano, orchestra "Carlo Coccia", Orchestra d'Archi Umbra, orchestra "Cappella del Sacro Monte Calvario", "Quartetto d'archi Stradivarius" (elementi del "Teatro alla Scala"), Orchestra Cameristica Lombarda, COOP Lombardia, rassegna "I concerti a Monza", Ensemble vocale "Soli Deo Gloria". Ricopre il ruolo di voce recitante nel duetto per soprano, tenore tratto dall'opera: Il denaro del signor Arne (atto II) Giulio Cesare Sonzogno - viene trasmesso in prima esecuzione assoluta in filodiffusione. Nel 2011 tiene, assieme al duo pianistico Maserati-Tirreni, il seminario-concerto "Herstory of Music", presso l'Università degli Studi di Torino; facoltà di Scienze della Formazione. Fa parte dell'organizzazione artistico-musicale di una serie di reading letterari per la "Casa della Poesia di Monza". Collabora dal 2009, in qualità di insegnante di canto moderno, con scuole di musica di Monza e Milano proponendo inoltre laboratori corali e scenico-musicali complementari al canto.

Federico DI BIASE

chitarra

Nasce nel 1991 a Milano, a sei anni si avvicina al pianoforte, successivamente a 12 passa alla chitarra sotto la guida del Maestro Gabriele Magosso con cui studia generi vari tra cui Rock, Heavy Metal, Blues, Punk e Pop. E’ in quel periodo che inizia a suonare con le varie band milanesi. Successivamente passa allo studio della chitarra jazz e fusion, approfondendo lo studio professionale della musica, dell’armonia e dell’improvvisazione con il maestro Luciano Zadro. Le sue conoscenze sono eclettiche, ricche, innovative, seguono ultime novità chitarristiche come vecchi maestri, in breve un musicista completo ed erudito. Tutt’ora attivo come chitarrista nella band Skassapunka, gruppo con alle spalle ben due tour in tutta europa.

Giselle FERRARI

zumba

La sua passione per la danza è sbocciata a 5 anni di età a Rio de Janeiro dove ha studiato danza classica e jazz. Oltre alla danza ha praticato sport individuali e di gruppo come atletica, pallavolo e basket e calcio. Ha continuato gli studi fino a laurearsi in comunicazione sociale ma senza allontanarsi dal mondo della danza e dello sport. Ha studiato danze brasiliane come bolero, forrò, samba e frevo. Trasferita in Italia nel 2008 ha partecipato a corsi di formazione ed eventi di Fitness Musicale e Zumba Fitness ottenendo diverse certificazioni tra le quali Official Zumba® Instructor. Parallelamente si è formata in GAG, Aerobica, Step e Allenamento Funzionale con certificazioni riconosciute da AICS e CONI. Nel 2016 consegue il diploma di insegnamento di danze caraibiche con il metodo Martika della Univerisidad Internacional de la Salsa. Dal 2015 insegna Zumba, fitness e danze caraibiche in diverse associazioni e palestre milanesi continuando il suo percorso di crescita professionale nel mondo del fitness e della danza.

Roberto FREMIOT

chitarra classica

Mi chiamo Roberto Fremiot e mi sono diplomato presso il Liceo Psico Socio Pedagogico di MILANO, dove ho anche conseguito la Laurea in Chitarra Classica presso il Conservatorio "G. Verdi". Ho conseguito la Laurea in Musicoterapia, scuola frequentata in Assisi, specializzandosi in Autismo, Gravidanza e Coma. Da diversi anni insegno Chitarra Classica ed ogni materia annessa e tengo seminari di Musicoterapia presso l'ospedale di Rho (MI). Da qualche anno, in qualità di musico terapista, collaboro a progetti che coinvolgono anziani, adulti e bambini con problemi legati alle aree comportamentali, psichiche, affettive o motorie. I miei studi riguardano anche Psicologia, Pedagogia e Psicoacustica, aree per me di primario interesse intrinsecamente legate alla mia preparazione professionale. Non per ultima La pedagogia di Maria Montessori, che mi ha professionalmente e personalmente influenzato; la scientificità del metodo è guidata dagli stessi principi che guidano sia la Musicoterapia che il suo stesso modo di intendere l'insegnamento dell'Educazione Musicale e dello Strumento. Sono qui per mettere a piena disposizione dei bambini, dei ragazzi e degli adulti di Musicopoli tutto cio' che mi rappresenta, in termini professionali ma anche di umanità. Oltre ad essere MUSICOTERAPEUTA, sono insegnante di CHITARRA classica e MUSICA DI INSIEME per bambini.

Sonia HRECHOROWICZ

pianoforte

Ha cominciato di suonare il pianoforte all'età di sei anni. Dopo gli studi di pianoforte nella Scuola di Musica I e II grado di Bialystok (Polonia) conclude la sua laurea triennale in teoria di musica e clavicembalo sotto la guida di Leszek Kędracki e Alina Ratkowska presso l’Università di Musica Fryderyk Chopin a Varsavia. Ha proseguito il corso del perfezionamento di clavicembalo presso Scuola Civica di Musica Claudio Abbado a Milano sotto la guida di Maurizio Croci ed attualmente si perfeziona in biennio di concerto ed interpetazione musicale di clavicembalo presso Haute Ecole de Musique de Geneve in Svizzera con Kenneth Weiss. Ha partecipato nei numerosi progetti solistici, cameritici ed orchestrali sotto la guida di Lilianna Stawarz, Pietro Modesti, Marco Brolli, Kenneth Weiss, Dorota Cybulska- Amsler presso La Fabbrica del Vapore, Castello Sforzesco, Cimitero Monumentale collaborando con Musei a cielo aperto e la Nuova Polifonica Ambrosiana. Prosegue la sua attività concertistica anche nei vari festival come MiTo Settembremusica, Abbaye de Fontenay, Les Voix du Prieure . Ha partecipato nei vari masterclass in Polonia e in Italia con Mitzi Meyerson, Jorg Halubek, Marcin Szelest, Marco Vitale, Francesco Baroni. Insieme con il duo Le Suonatrici Itineranti ha vinto il primo premio ex aequo del concorso di musica antica Maurizio Pratola a L’Aquila. Ha ottenuto la borsa di studio della fondazione svizzera Pro Humanitas et Libertas per realizzare i progetti artistici. Ha l'esperienza nel l'insegnamento nelle varie scuole di musica in Polonia ed l'asilo nido a Gessate. Ricopre il ruolo dell'organista titolare nella chiesa di San Nicolao della Flue a Milano.

Lorenzo LOMBARDO

batteria

Ho iniziato i miei Studi con il Maestro Enrico Lucchini (1985/90) di seguito con Giampiero Prina e Francesco Sotgiu, quest'ultimo mi chiese di sostituirlo nella docenza presso la Civica Scuola di Musica di Desio, cosa che ho fatto dal 1992 al 2004. Ho studiato inoltre con Victor Lewis, Joe Chambers, Al Foster e John Riley con il quale ho collaborato per undici anni come traduttore, (2001/2012) cosa che mi ha appassionato molto, ho continuato infatti a tradurre Masterclasses e Workshop con Adam Nussbaum, Jeff Hirschfield e Steve Smith. Ho suonato con praticamente tutti i musicisti di Jazz del nord Italia, faccio spola tra New York e Milano per concerti e sessions con parecchi musicisti americani, ho fatto parte di Trii Jazz di bordo di navi da crociera quali MSC "Fantasia" e "Splendida", di seguito ho passato circa un anno negli Emirati arabi, facendo parte del Trio della Penthouse del "Burj Al Arab" (Hotel a forma di vela) palazzo simbolo di Dubai. Nel 2011 è uscito il mio primo disco da leader "Black Nile" per la SNJ Records con, ai Sassofoni e Flauto Dick Oatts, al Pianoforte Gary Versace, Cameron Brown al Contrabbasso ed io alla Batteria.Insegno Tecnica, Linguaggi e Storia della Batteria, Storia del Jazz e Musica d'insieme.

Giuseppe MACINO

chitarra

Originario dell’Abruzzo, Giuseppe Macino si avvicina al mondo della musica all’età di sei anni iniziando a suonare la chitarra con il M° Marco Pezzella. Successivamente frequenta il conservatorio “L.D’Annunzio” di Pescara dove consegue il diploma in chitarra classica nell’autunno del 2017 sotto la guida del M° Marco Salcito. Durante il suo percorso si esibisce come solista presso chiese e teatri abruzzesi, prende parte nell’ensemble di chitarre “Camerata Soave” negli anni 2010/2013 e collabora come chitarrista elettrico e tastierista con band abruzzesi di genere pop, rock e metal, con le quali suona in diversi eventi in Abruzzo tra cui il concerto del primo maggio a Pescara nel 2012. Inoltre partecipa a masterclass di chitarra con il M° Marco Salcito nelle estati del 2016 e 2017 e nell’inverno 2017/2018 frequenta presso il conservatorio “G.Verdi” di Milano corsi di specializzazione in direzione di coro, semiologia della musica, composizione per la didattica e materie psico-pedagogiche, con particolare attenzione verso i disturbi comportamentali e dell’apprendimento. Attualmente vive a Milano dove insegna chitarra classica e frequenta la facoltà di ingegneria.

Alessia MARCANDALLI

canto

Cantante soul e ballerina hip hop, studia canto moderno dall’età di 16 anni e negli ultimi quattro anni anche pianoforte e canto lirico con l’insegnante Beatrice Sinigaglia con la quale collabora ad alcuni progetti come l’Orchestra dei Popoli “Vittorio Baldoni”(2015) e come vocal coach per un progetto discografico a Marbella in Spagna (2015). Parallelamente al canto sviluppa la sua passione per la danza cominciando da bambina a studiare danza classica presso il Teatro Carcano di Milano e in seguito Hip Hop e Jazz. Nel 2005 si trasferisce per alcuni mesi con la sua crew “Novantagradi” a New York per perfezionarsi nelle diverse discipline dell’Hip Hop (New Style, House, Locking, Popping, Dancehall e Wacking) e negli anni successivi a Parigi, Roma e Londra per migliorare la tecnica e confrontarsi con lo scenario artistico internazionale. Nel 2014, dopo essersi laureata a pieni voti in Filosofia e aver conseguito il master in Comunicazione Musicale presso l'Università Cattolica di Milano, diventa la corista del cantante/rapper GHEMON per il tour di supporto all’ultimo disco “OrchIDEE”. Con Ghemon ha anche partecipato negli ultimi due anni al Concerto del Primo Maggio di Taranto (2016), al Concerto del Primo Maggio di Roma (2015), alla sesta (2014) e settima (2015) edizione dell’Hip Hop B-Day Party al Forum d’Assago trasmessa su SKY e ad alcune ospitate televisive e radiofoniche come Quelli che il calcio, Super Max, 105, Radio 2 e Casa Bertallot. Nell'ultimo anno ha anche registrato i cori del disco "StereoTelling" del rapper Kiave e collaborato come corista per il rapper/cantautore Hyst.

Domenico MARTINIS

chitarra

Sin da bambino sono sempre stato attratto dalla musica, grazie anche ai miei nonni materni che condividevano la mia stessa passione. Ho iniziato a suonare la chitarra a 15 anni e da quel momento non l'ho più abbandonata. Le soddisfazioni sono arrivate prestissimo già dall'età di 19 anni ho subito iniziato a registrare dischi e a suonare su palchi importanti come nel settembre di quell'anno in apertura ai Subsonica d'avanti a oltre 20mila persone. Attualmente oltre che ad insegnare sono chitarrista di una delle migliori band Emergenti nel panorama italiano gli SKELTERS (citazione Blow Up). Ho condiviso il palco con artisti del calibro di Baustelle, Ermal Meta, Cosmo , Brunori e Subsonica e registrato molti dischi con produttori altrettanto affermati tra cui Luca Mattioni (Emma Marrone, Elodie, Loredana Bertè) e Pietro Paletti (sugar music) e Ciro Pisanelli (le vibrazioni , gemelli diversi). La mia didattica si approccia su vari aspetti tra cui la tecnica sia ritmica che solista , fondamentale per chi vuole fare questo mestiere, l'effettistica per creare delle sonorità interessanti ed innovative e l'aspetto compositivo dal punto di vista musicale. La chitarra è uno strumento meraviglioso, se l'amerete vi darà grandi soddisfazioni...soddisfazioni che neanche lontanamente pote immaginare

Leonardo MENEGOLA

musicoterapia

Laureato con lode e menzione di pubblicazione in Filosofia a indirizzo psicologico (Università degli Studi di Pavia); dottore di ricerca con encomio speciale in Antropologia culturale, specializzato in antropologia psicologica e medica sulla musicoterapia (Università degli Studi di Milano Bicocca); diplomato con lode in musicoterapia; da oltre quindici anni collabora con istituzioni universitarie e accademiche, nell'ambito della ricerca e dell'insegnamento superiore. Già dal 2013 membro formatore dell'AIM. Ha tenuto conferenze nelle cornici scientifiche internazionali più prestigiose.

Veronica MERRI

canto moderno

Cantante e vocalist, inizia gli studi di chitarra classica all'età di 11 anni e prosegue per i tre anni successivi. Si diploma in canto moderno presso la NAM di Milano, supportata da insegnanti eccellenti, quali: Paola Zigoi, Camillo Bellinato, Cesare Pizzetti, Diego Baiardi. Parallelamente segue un corso di armonia e arrangiamento con il maestro Claudio Flaminio e il corso di comportamento scenico con Silvia Beillard e Manuela Blanchard. Collabora da diversi anni con i musicisti Paola Zigoi, Camillo Bellinato, Diego Baiardi, Daniele Perini, Francesco Sbano, Sandro Lorenzetti, Angela Baggi, Claudio Flaminio. Collabora con diversi gruppi musicali, tra cui: “In the flesh” (tributo ai Pink Floyd), “FourSouls” (cover band con armonie a quattro voci)... Dal 2004 insegna tecnica vocale e canto moderno.

Gabriele NEGRI

basso elettrico

Musicista polistrumentista, compositore, arrangiatore, produttore e sound designer. Specializzato in live electronics, produzione, contrabbasso e basso elettrico. Da bambino suona pianoforte e synth, per poi passare alla chitarra fino al basso elettrico e al contrabbasso. Laureato in Contrabbasso Jazz, Titolo accademico di Alta Formazione Artistica e Musicale (AFAM) presso Fondazione Milano Civica Scuola di Musica Claudio Abbado. Ha studiato nel corso degli anni con grandi Maestri di importanza nazionale e internazionale come: Enrico Intra, Maurizio Franco, Gabriele Comeglio, Marco Vaggi, Tony Arco, Franco Cerri, Paolo Tomelleri, Luca Missiti. Inoltre ha studiato privatamente contrabbasso con Riccardo Fioravanti, basso elettrico con Dino D’Autorio presso il CPM di Milano e con Paolo Costa basso elettrico presso l’Accademia del suono di Milano. Ha frequentato svariati clinics, seminari e workshop tra cui Umbria Jazz organizzata dalla prestigiosa scuola di musica Berklee di Boston. Dal 2007 al 2009 è stato anche docente di Fashion & Music per il corso Triennale di Fashion Communication, Corso di Sound Design, per Master di Cool Hunting e Master Fashion PR presso l’Istituto Europeo di Design di Milano. Insegna basso elettrico, contrabbasso, armonia e teoria sia privatamente che in diverse scuole situate a Milano e hinterland. Opera inoltre come consulente musicale e session man con diversi studi di registrazione per produzioni di svariato tipo come jingle, musiche per eventi, presentazioni, cortometraggi e video-arte. Ha suonato e suona a livello professionistico in diverse formazioni Jazz, Classica e Pop sia cover che di inediti, tra cui: Caterina Caramella trio (tra gli altri museo del ‘900 di Milano, Piccolo Teatro, Conservatorio di Milano Sala Verdi); Big Band di Paolo Tomelleri (tra gli altri piazza del Duomo Milano, Darsena di Milano); rassegna musicale Break in Jazz in Piazza Mercanti a Milano con Franco Cerri, Laura Fedele, Paolo Tomelleri, Enrico Intra, (evento organizzato dall’Associazione Culturale Musica Oggi e dall’Assessorato alla cultura del Comune di Milano, stagioni 2005 – 2006, 2013 – 2016); G.J. Orchestra (tra gli altri Salumeria della musica); esibizioni in occasione dell’Avvento di Natale 2015 in piazza del Duomo Milano (evento organizzato dall’Assessorato alla cultura del Comune di Milano); concerto 50° anniversario metropolitana in piazza del Duomo Milano (evento organizzato dall’Assessorato alla cultura del Comune di Milano); Snatch Quartet (Museo della Scienza e della Tecnica Milano – evento JazzMi), Marco Punzi trio, SuonoColore Project; Effetto Modà (con i componenti ufficiali dei Modà – Diego Arrigoni ed Enrico Zapparoli); Con un Deca (Max Pezzali tribute band, Alcatraz); Pandemonia (coverband repertorio ’70 ’80 ’90 di musica italiana, Ryan's, Land of Freedom); NeroModà; Nient'altro che noi (Max Pezzali tribute band); Techetè; Paolo Antonio; Danilo Artale; Sante (in qualità di arrangiatore, compositore, bassista e tastierista); Daniele Tenca; Chewmytongue (inedito rock new wave distribuito in Europa e USA); Prizeday; Side of a Bullet (Nickelback tribute band); Leopold Bloom; Murders from the Block; Jean Kat; False Memories; Orchestra Filarmonica dei Navigli (Palazzo Reale di Monza; performance con l'artista Guido van der Werve presso FuturDome in occasione del MIArt; IX concorso Lirico Internazionale Giacomotti, direttore Julius Kalmar, Filarmonica dei Navigli + Anchorage Concert Chorus (Alaska, USA) al Festival Ultrapadum, Filarmonica dei Navigli diretta da M° Julius Kalmar - La Traviata presso Festival Ultrapadum); Maiden-Art; IED ModaLab; Nascira Film; Systemalive srl e tanti altri… https://www.facebook.com/GabrieleNegriMusic/

Cosimo MORETTI DE ANGELIS

pianoforte e violino

Nato a Fermo, Inizia sin da bambino gli studi musicali sia con il pianoforte che con il violino, svolgendo anche una intensa attività come voce bianca prima al Macerata Opera Festival e successivamente con il coro dell’Accademia della Scala al Teatro alla Scala di Milano, città dove si trasferisce per completare gli studi ordinamentali di pianoforte e di violino presso il Conservatorio Giuseppe Verdi, dove dal 2017 frequenta il corso di composizione. Parallelamente al percorso degli studi Liceo Musicale e Conservatorio G. Verdi, ha svolto attività concertistica sia in orchestra iniziando giovanissimo con I Piccoli Pomeriggi Musicali del Teatro Dal Verme, proseguendo poi con l’Orchestra degli Studenti di Milano, l’Orchestra sinfonica del Conservatorio di Milano e collaborando in tournée con altre orchestre nazionali dalla Calabria alla Lombardia, sia come solista dalla Sala Verdi, dal Niguarda a Casa Verdi in Milano, in altre città lombarde da Como a Cremona, in Piemonte nel Castello di Castel Nuovo Scrivia, nelle Marche da Fermo ad Osimo, nel Lazio da Fara in Sabina ad Affile, in Campania da Montella al Museo Archeologico di Napoli, fino a Venosa in Basilicata. Per pianoforte si è perfezionato con i Maestri Fausto Bongelli e Marco Rapattoni, per violino con i Maestri Manuel Meo e Dora Bratchkova, per quartetto con il M° Luca Paccagnella (Paul Klee Quartet) e con il Rasumowsky Quartett Bern.

Giorgio NEGRI

flauto

Inizia gli studi musicali fin dalla tenera età di 6 anni presso l’Associazione Musicale “Guido D’Arezzo” di Melzo (MI) sotto la guida della M° Erika Barba. A soli 10 anni viene ammesso agli studi del flauto traverso presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano sotto la guida della M°Renata Ferri ed in seguito con i Maestri Antonella Dalla Benetta e Rosalba Montrucchio, contemporaneamente studia Canto con i Maestri Edoardo Cazzaniga, Davide Gualtieri e Maria Grazia Lascala, e il pianoforte con la M° Maria Pia Carola per poi perfezionarsi con la M° Elena Pasotti. A 16 anni si iscrive sempre in Conservatorio al corso di Composizione dapprima con il M° Giuseppe Giuliano proseguendo con i M°Giuseppe Colardo e Paolo Rimoldi. A 19 anni si Diploma in Flauto traverso a pieni voti ed inizia a perfezionare di studi seguendo corsi e Masterclass di Flauto tenute da Maestri di livello internazionale quali: Marco Zoni, Mario Caroli, Giampaolo Pretto, Michele Marasco e Fabio Pupillo. A 21 anni completa a pieni voti il compimento medio di Composizione Sperimentale. Ha suonato e suona tutt’ora in importanti orchestre quali l’Orchestra di Flauti del Conservatorio “Giuseppe Verdi”, l’Orchestra Sinfonica Giovanile del Lago Maggiore e l'Orchestra Filarmonica della Franciacorta.

Paolo PARACCHINI

basso elettrico

Nato a Gattinara (VC) suona il basso elettrico dall'ottobre del 2009. Dopo aver studiato come autodidatta per 3 anni, nell'ottobre del 2012 si trasferisce a Milano per intraprendere un percorso di studi di musica moderna presso il CPM Music Institute di Milano, seguito da maestri italiani dello strumento come Dino D'Autorio, Siro Burchiani, Alberto Bollati, Giulio Corini. All'interno della struttura, nel corso degli anni, ha modo non solo di seguire i vari corsi e laboratori, ma anche di collaborare come strumentista in diversi progetti interni all’accademia, che lo portano a suonare con vari artisti, tra cui Nada e Ilaria Porceddu. Nello stesso periodo collabora con gli insegnanti Andrea Rodini (Vocal Coach X-Factor), Sergio Cocchi e Tommaso Ferrarese durante le loro lezioni e i loro laboratori. Parallelamente, nel 2013, inizia privatamente gli studi di contrabbasso. Nel corso degli anni partecipa a seminari e masterclass tenute da grandi artisti italiani e internazionali come Lorenzo Poli, Michael Manring, Lorenzo Feliciati, Federico Malaman, Hadrien Feraud, Massimo Moriconi, Francesco Beccaro, Colin Edwin e altri artisti e musicisti tra cui Chuck Silverman, Stefano Bagnoli, Andrè Ceccarelli, Maurizio Colonna… Concluso il percorso formativo al CPM Music Institute a settembre 2015 inizia gli studi presso il Conservatorio di musica di Milano Giuseppe Verdi (Triennio Jazz di basso elettrico). Durante gli anni accumula diverse esperienze in ambito live (rock, jazz e pop), suonando anche su palchi importanti quali il Blue Note Milano (con due concerti sold out), a festival come iDays 2017 di Monza con più di 40.000 spettatori e in vari teatri della Lombardia e del nord Italia con vari progetti e artisti (tra cui anche Tony Dallara). Attualmente sono più di una decina le produzioni che lo vedono partecipe come compositore, arrangiatore, produttore e strumentista.

Alex POLETTI

batteria e percussioni

Alex Poletti ha studiato batteria e percussioni sinfoniche fin dall'età di 14 anni con Claudio Malusardi, Walter Calloni, Paolo Tini (percussioni presso la Scuola Civica di Sesto S.G.) e ha frequentato in seguito corsi e seminari con Christian Mayer, Giorgio di Tullio, Thomas Lang, Simon Phillips, Omar Hakim, Virgil Donati e Chester Thompson. Come insegnante a partire dal 1990 Alex ha insegnato privatamente e presso varie scuole e studi musicali di Milano e Provincia tra cui Musicopoli, Studi Musicali Associati, ResMusic, Infinitamusica. Più volte batterista della Roland Band, dimostratore batterie Roland dal 1996, turnista live/studio, articolista magazine musicali (Insound) e autore, Alex ha lavorato con: Rolandband, Jaguaroband, Vulcanica (ensemble teatrale di percussioni industriali), Funky Machine, Banda Noè, Assumption Gospel Choir, Malamanera, Choice, Rappresaglia e tanti altri. Ha inoltre collaborato in studio o sul palco con artisti quali Lella Costa, Dario Baldan Bembo, Maurizio Lauzi, Silvana Lorenzetti, Scott Tibbs, Ignazio Di Salvo, Stu Hamm, Lamott Atkins, Julia St.Louis, Paola e Chiara, Luca Pasqua, Giorgio Palombino, Juan Carlos Calderon, Giuliano Palma, Enzo Messina, Fabio Carraffa, Luca Scansani. Attualmente sta partecipando e sviluppando un progetto didattico e di apprendimento musicale per bambini da 0 a 6 anni in collaborazione con educatori SIEM - NpM.

Fausto POZZOLI

ballo liscio, danze caraibiche e balli di gruppo

E’ entrato nel mondo della danza frequentando un corso di ballo “liscio e da Sala” a diciotto anni. Nel 1995 diventa collaboratore di un Maestro A.N.M.B. di ballo liscio e da sala. Nel 1998 studia sui testi A.N.M.B. e ne elabora i contenuti, per conseguire il diploma di maestro di ballo da sala. Prende lezioni private presso la scuola di danza Marlon Giuri a Milano e si diploma (prova scritta-tesi e teorico pratica) con il massimo dei voti nella disciplina di “Ballo da Sala” diventando M.° S.I.M.D. (SOCIETA’ ITALIANA dei MAESTRI di DANZA). Inizia da subito ad insegnare tenendo corsi collettivi, individuali e semindividuali presso varie associazioni, scuole e isituzioni private. Nel 2001 veste la carica di consigliere S.I.M.D. Negli anni successivi partecipa a stages e corsi di aggiornamento tenuti dal M.° Marlon Giuri, e dal 2004 diventa anche relatore degli stessi con esibizioni tese a portare approfondimenti tecnici nel Ballo da Sala”. Nel 2009 ottiene l’attestato di esaminatore per la selezione di nuovi Maestri di ballo S.I.M.D. Il 2011 lo proietta nella MIDAS (MAESTRI ITALIANI DANZA SPORTIVA) dove ottiene il diploma di Maestro di Ballo nella disciplina “Balli e Danze di Società” e riceve l’attestato FIDS (FEDERAZIONE ITALIANA DANZA SPORTIVA ? Federazione Sportiva Nazionale riconosciuta dal Coni ) “Tesseramento Tecnico”, nonché l’iscrizione all’albo dei tecnici federali 2011. 2012 continua ad insegnare e ballare.

Eugenio PRUONTO

pianoforte e tastiere

Eugenio Pruonto si è brillantemente Diplomato in Organo e Composizione Organistica e Pianoforte a pieni voti, presso il Conservatorio di Musica “ Giuseppe Verdi ” di Milano, sotto la guida del Maestro Luigi Benedetti. E’ stato scelto per importanti Manifestazioni Musicali promosse dal Conservatorio milanese come per esempio le Commemorazioni Mozartiane, “Musica in Metrò”, Commemorazioni di Olivier Messiaen solo per citarne alcune. Nel 1992 nel Duomo di Milano, ha partecipato all’esecuzione in prima assoluta della “Messa Ambrosiana” per cinque Organi e Arpa del compositore milanese Umberto Rotondi. Ha al suo attivo numerosi Concerti in qualità di solista e in duo presso L’Auditorium di “Villa Simonetta” nell’ambito della Rassegna “Milano a Cielo Aperto”, il Duomo di Milano e l’Auditorium “Rosetum” di Milano. Nel Luglio del 1996 ha partecipato alla manifestazione “Vexations” del compositore Erick Satie, una maratona musicale della durata di 24 ore, con la partecipazione di ben 70 Pianisti, nell’ambito della “Rassegna Laboratorio Estate Milano” promossa dal Comune di Milano nel bellissimo Parco di “Villa Scheibler” a Quarto Oggiaro. Nell’Aprile del 1997 ha partecipato all’esecuzione della “Messa Ambrosiana” per cinque organi e arpa del compositore milanese Umberto Rotondi nell’ambito delle Celebrazioni Ambrosiane, nel Duomo di Milano. Ha lavorato per numerosi studi di Registrazione in qualità di tastierista, realizzando numerosi arrangiamenti musicali e accompagnato al pianoforte cantanti quali come Santino Rocchetti, Marcella Bella, Aida Cooper. Ha svolto attività di Critico Musicale per la Rivista “Nostro Cinema”, una Pubblicazione mensile che si occupa di Cinema, Teatro, Musica, Spettacolo e Audiovisivi. Ha lavorato in qualità di Coordinatore all’Orchestra e Copista Musicale nella Produzione Televisiva “Sembra Ieri” condotta da Iva Zanicchi e come consulente Musicale nella Produzione Televisiva “Matricole & Meteore” condotto da Enrico Papi, “Paperissima 2002” condotta da Marco Columbro e “Ed Io Tra di Voi” condotta da Iva Zanicchi, è stato assistente musicale per la trasmissione televisiva “Controcampo” condotta da Sandro Piccinini e “Pressing Champions League” condotto da Massimo De Luca e Raimondo Vianello. Ha tenuto diversi concerti con il coro dell'Associazione “Arteviva" diretto dal M° Matteo Baxiu nell'esecuzione integrale del "Gloria" di Antonio Vivaldi. Ha maturato una buona esperienza anche in ambito di Direzione di Coro, ha diretto il Coro della Chiesa di Santa Maria delle Grazie al Naviglio di Milano e il Coro Giovanile e il Coro di Voci Bianche dell’Abbazia di Santa Maria Rossa in Crescenzago (Mi) e dal 2011 al 2013 ha diretto il Coro Gospel “The Dreamers” di Barasso (Va) e ha accompagnato in veste di pianista il Coro Gospel “Confusion Gospel Choir” di Mozzate (Como) ed è stato pianista e organista accompagnatore per il Coro “Theophilus” di Milano diretto dal M° Matteo Baxiu. E’ tuttora Organista Titolare dell’Abbazia di Santa Maria Rossa in Crescenzago (Mi). E’ stato sostituto organista della Chiesa di S.Babila a Milano e Organista Titolare della Chiesa di Santa Maria Delle Grazie al Naviglio di Milano, inoltre è stato organista contitolare della Chiesa di San Protaso di Milano e organista titolare nelle Parrocchie di “S. Antonio da Padova” di Cascina del Sole di Bollate (Mi) e di “San Pietro in Sala” a Milano.

Luca ROMANI

pianoforte e violino

Luca Romani si è diplomato in violino presso il Conservatorio di Milano G.Verdi nel 2013, e si è perfezionato presso la Milano Music Masterschool sotto la guida della M. Yulia Berinskaja; presso lo stesso Conservatorio, Luca ha anche conseguito il compimento inferiore di pianoforte nel 2003, sotto la guida della M. Olga Shefkenova. Nel corso dei suoi studi, Luca ha collaborato con diverse orchestre giovanili, tra cui quella del Conservatorio e quella dell’Accademia internazionale della musica di Milano. Ha inoltre maturato una lunga esperienza nell’ambito della musica da camera, collaborando stabilmente per oltre dieci anni con Ensemble Hornipe e occasionalmente con altre realtà milanesi e lombarde. Negli ultimi tre anni Luca si è occupato di un progetto di ricerca di dottorato internazionale sul suono e sulle tecnologie sonore utilizzate nella poesia sperimentale del secondo dopoguerra, dottorandosi alla fine del 2016 presso l Università di Tubinga (Germania). Dalla fine del 2016, Luca collabora con l‘Orchestra Filarmonica della Franciacorta, con la quale ha suonato per il cantante pop Renato Zero in occasione delle ultime due tournée, Alt in Tour e Zerovskji. Ospiti dei concerti di Zero accompagnati dall’orchestra sono stati artisti quali Franco Battiato, Elio e le storie tese, Mario Biondi.

Loris ROSSI

violoncello

Loris Rossi si è diplomato nell’ottobre 2015 al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, seguendo il programma del vecchio ordinamento (sperimentale), nella classe del M° Matteo Ronchini. Al Conservatorio ha seguito il corso di quartetto d’archi nella classe del M° Luca Paccagnella (violoncellista del Paul Klee Quartet). Prima di iniziare gli studi universitari consegue nel 2010 il diploma in “Tecnologia Audio” presso l’ Accademia del Teatro alla Scala e da settembre 2011 suona con regolarità nell’Orchestra Sinfonica del Conservatorio G. Verdi di Milano, sotto la guida di famosi direttori d’orchestra, come Amedeo Monetti, Beatrice Venezi, Gianandrea Noseda e Daniele Rustioni. Nel 2012 prende parte all’Orchestra Nazionale dei Conservatori diretta in quell’occasione dal compositore F. Piersanti. Nello stesso anno fonda la compagnia teatrale “Opera 17” della quale è direttore artistico e in cui suona regolarmente in quartetto d’archi eseguendo trascrizioni di opere del periodo classico (Così Fan Tutte e Don Giovanni). Nel giugno 2015 suona in sestetto d’archi Verklärte Nacht di A.Schoenberg nella chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore, rappresentando il Conservatorio per Expo 2015. Da agosto 2015 comincia a perfezionarsi sotto la guida del M° Giovanni Scaglione del Quartetto di Cremona seguendo le Masterclass annuali organizzate dall’associazione milanese Petite Societé. In ottobre 2016, in seguito ad audizione, viene considerato “idoneo” a prendere parte all’orchestra dell’ Accademia del Teatro alla Scala di Milano come violoncello di fila e segue le lezioni mensili con le spalle Sandro Laffranchini, Alfredo Persichilli e Massimo Polidori. Ricopre il ruolo di primo violoncello nell’Ensemble Accademico dell’Università degli Studi di Milano. Con l’Accademia ha tenuto diversi concerti sinfonici, operistici e in quintetto in diversi teatri, fra cui: Teatro alla Scala di Milano, Teatro Donizzetti e Teatro Sociale di Bergamo, Teatro Grande di Brescia, Max-Littmann-Saal di Bad Kissingem, Teatro Dal Verme di Milano. Nel Luglio 2017 partecipa alla produzione del Teatro alla Scala “Sogno di Una Notte di Mezza Estate” con l’orchestra dell’Accademia. Ad Agosto 2017, sempre con l’Accademia, partecipa alla produzione di “Hansel und Gretel”, in cartellone al Teatro alla Scala. Da Maggio 2017 comincia a studiare privatamente con il violoncellista Marco Scano. Nel luglio 2017 supera la prova eliminatoria all’audizione tenutasi al teatro Carlo Felice di Genova.

Valentina SIBIO

musicoterapia

Valentina Sibio nasce il 13 settembre 1986 nella provincia di Reggio Calabria. Fin da piccola si avvicina al mondo della musica studiando teoria musicale e pianoforte. Dopo aver conseguito la maturità classica si trasferisce a Bologna per intraprendere gli studi in Lettere Moderne e segue numerosi corsi di canto moderno e armonia musicale. Si trasferisce successivamente a Milano per approfondire gli studi musicali, frequentando dal 2010 al 2011 la Civica Scuola di Musica, e dal 2011 al 2013 la Nam, ente di formazione musicale, conseguendo il diploma in canto moderno. Successivamente intraprende un percorso triennale presso il Cmt, Scuola Triennale di Musicoterapia, intraprendendo un tirocinio formativo presso la Rsa l’Arca di Desio (MB) con pazienti affetti da demenza senile e Alzheimer, e l’anno seguente presso la Fondazione Sacra Famiglia di Cesano Boscone (MI). Durante il percorso formativo ha avuto occasione di lavorare con pazienti affetti da disabilità medio-grave sia nell’ambito della musicoterapia sia in quello della teatroterapia con la tutor Manuela Picozzi. Da questo percorso è nato il documentario “La Foresta dei Fulminati: un’esperienza di Musicoterapia e Teatroterapia”. Continua la sua attività professionale collaborando con vari enti tra cui la Cooperativa Coesa e l’Associazione Diversamente, occupandosi di attività legate al teatro e alla musica con pazienti affetti da psicosi e disabilità psicomotorie. In questi anni ha inoltre lavorato nell’ambito dell’insegnamento educativo e musicale presso asili nido, scuole primarie statali e private di Milano. Attualmente prosegue la sua formazione frequentando il corso di Laurea Magistrale in Scienze Pedagogiche

Leyla TOMMASI

canto

Leyla Tommasi è una cantante e vocal coach che vanta una trentennale esperienza nel campo musicale avendo collaborato come turnista con numerosissimi artisti sia in studio che in Tour live (Enrico Ruggeri, New Trolls, Ricky Gianco, Audio 2, Gemelli diversi , Sottotono, Paolo Vallesi, Alexia etc.) e come solista in numerose band e cori gospel. Possiede una ventennale esperienza come insegnante di canto e la passione per il suo lavoro l’ha portata ad approfondire gli studi scientifico-fisiologici dell’apparato fonatorio e di tutte le muscolature coinvolte nel canto che possono influire in modo determinante nella qualità dell’emissione vocale. E’ autrice del libro ”LA VOCE NON E’ UN’OPINIONE” (Edizioni: Casa musicale Eco ) nella cui stesura ha affrontato con chiarezza e semplicità argomenti molto importanti circa la fisiologia delle varie tecniche di canto moderno, consigliando ed indicando un percorso di metodologia didattica per l’impostazione della Voce Professionale. E’ stata personal Vocal coach di artisti famosi come Scilla Hess (Pop star in Los Angeles), Giulia Guerrini ( attrice, ballerina e cantante per Disney Channel), Sara T e la nostra celebre Alexia vincitrice a Sanremo qualche anno fa. Viene spesso chiamata da produttori e arrangiatori per risolvere problemi vocali in poco tempo o per impostare la voce ai giovani artisti che iniziano una Produzione Discografica. Lavora in studio di registrazione come cantante per turni, jingles(Sigla di Radio Italia “Le Buone Nuove” di cui è anche autrice) , cori e parti solistiche. E’ cantautrice e autrice . A dicembre 2017 esce il suo cd “Note di Natale” con brani inediti e cover per l’etichetta Moebius Records e il Videoclip del suo singolo AmoRE 6.

Graziella VALLE

ballo

Entra nel mondo della danza frequentando un corso di ballo “liscio e da Sala” nel 1985. Nel 1988 diventa collaboratrice di un Maestro A.N.M.B. di ballo liscio e da sala. Nel 1998 studia sui testi A.N.M.B. e ne elabora i contenuti, per conseguire il diploma di maestra di ballo da sala. Prende lezioni private presso la scuola di danza Marlon Giuri a Milano e si diploma (prova scritta-tesi e teorico pratica) con il massimo dei voti nella disciplina di “Ballo da Sala” diventando M.° S.I.M.D. (SOCIETA’ ITALIANA dei MAESTRI di DANZA). Inizia da subito ad insegnare tenendo corsi collettivi, individuali e semindividuali presso varie associazioni, scuole e in istituzioni private. Negli anni successivi partecipa a stages e corsi di aggiornamento tenuti dal M.° Marlon Giuri, e dal 2004 diventa anche relatore degli stessi con esibizioni tese a portare approfondimenti tecnici nel Ballo da Sala”. Il 2011 la proietta nella MIDAS (MAESTRI ITALIANI DANZA SPORTIVA) dove ottiene il diploma di Maestra di Ballo nella disciplina “Balli e Danze di Società” e riceve l’attestato FIDS (FEDERAZIONE ITALIANA DANZA SPORTIVA ? Federazione Sportiva Nazionale riconosciuta dal Coni ) “Tesseramento Tecnico”, nonché l’iscrizione all’albo dei tecnici federali 2011. 2012 continua ad insegnare e ballare.

Monica VERDELLI

danza, yoga, psicomotricità

Laureata in Lettere Moderne, dopo anni di esperienza in ambito socio-educativo, ritiene l'espressione artistica, la danza, un mezzo privilegiato per entrare in contatto con i bisogni degli utenti. Formatasi come Danzamovimentoterapeuta con Elena Cerruto e Maria Fux ha coniugato lo studio della Danza Contemporanea, stile Limòn in particolare, con quello delle discipline orientali, Yoga, Medicina Tradizionale Cinese. Socia A.P.I.D., Associazione Professionale Danzamovimetoterapeuti Italiani, registro DMT APID n°386, è in costante aggiornamento professionale. Con esperienza nell'ambito della creazione di contenuti ed eventi culturali e già performer, collabora con la compagnia teatrale Erewhon nella creazione di narrazioni, installazioni e percorsi creativi per i più piccoli. Monica continua la sua ricerca espressiva, per portare nella Danza Creativa (bimbi) e nella Danza Benessere (adulti), sempre nuova linfa, per una ricerca emozionale e creativa personale e condivisa. Tiene corsi di Gioca® Yoga per bambini e attività di psicomotricità.

Gianluca ZANELLO

saxofono

Inizia lo studio del saxofono all’età di quattordici anni e durante gli anni delle scuole superiori frequenta la civica scuola di Sesto San Giovanni. Dopo il diploma entra alla civica suola di jazz di Milano sotto la guida del Maestro Giulio Visibelli e l’anno successivo al conservatorio “G. Verdi” di Milano dove studia saxofono classico con i Maestri Marco Bontempo, Mario Marzi e Daniele Comoglio laureandosi sei anni più tardi con il massimo dei voti. Durante questi anni, nell’ambito classico, sono diversi i progetti di musica da camera, tra i quali un trio di musica contemporanea sax, percussioni, contrabbasso e un Duo di Saxofono e pianoforte con il pianista Giacomo Ferrari. Inoltre alcune partecipazioni in orchestra come tenorista nell’esecuzione del Bolero di Ravel con l’orchestra del conservatorio di Milano e con l’orchestra “OGAV”. Durante questi anni l’aspetto più coltivato d’altronde è quello della musica jazz che ha portato alla formazione di diversi gruppi e alla partecipazione come primo alto in diverse big band milanesi e, negli anni successivi alla specializzazione ai seminari di Siena jazz 2014 e 2015 con grandi musicisti come Mark Turner, Ben Wendel e Ambrose Akinmusire e nel 2016 ai corsi superiori di formazione jazzistica di Ramberto Ciammarughi. Nel 2017 si laurea al Master in interpretazione jazz presso ESMUC di BarcellonaSotto la guida di Gorka Benitez, per saxofono, e Lluis Vidal per composizione. All’attivo ha collaborazioni con musicisti importanti della scena italiana tra i quali Pino Iodice, partecipando come primo alto nella sua big band e, Tino Tracanna come membro del gruppo “Double Cut Octet”. I progetti più recenti oggi sono: “Gianluca Zanello Rhodes Project” con Andrea Bruzzone, Marco Rottoli, Lorenzo Blardone con musiche originali del band leader, il suo Duo sax e piano con Lorenzo Blardone con musiche originali di entrambe, ”L.W. sextet” capitanato dalla bassista Roberta Brighi, il quintetto “I am a fish” guidato dal chitarrista Marco Carboni, “The Dolphians” gruppo capitanato dal clarinettista Federico Calcagno, il trio spagnolo con Alessandro Mazzieri e Jordi Pallares e il progetto internazionale, nato a Barcellona del quale è leader, “Yellowland Collective”, con il quale ha pubblicando nel 2018 il primo disco.